Registrati o Accedi per entrare nel Social

Napoli a meno 4 dopo un’altalena di emozioni

Condividi questo articolo

Juventus e Napoli sull’altalena: un po’ di qua, un po’ di la. Alla fine i bianconeri pareggiano, gli azzurri vincono e si portano a meno quattro.

Adesso si giocano tutte le loro chance residue di conquistare lo scudetto domenica all’Allianz Stadium: se batteranno la Juve nel suo fortino, si porteranno a una lunghezza di distanza e a quel punto nelle ultime quattro giornate potrà succedere di tutto.

Il vantaggio della Juventus

Come di tutto è successo in questo turno infrasettimanale nel confronto a distanza fra le due big. Si comincia al 16′ del primo tempo allo Scida: da calcio d’angolo la palla viene servita a Douglas Costa, che in questi giorni ha un piede fatato. Tre assist domenica con la Samp e assist anche a Crotone: il servizio pennellato dal brasiliano viene raccolto di testa dal connazionale Alex Sandro, che lo incrocia alla perfezione, dove Cordaz non è in condizione di arrivare. Uno a zero per la Juve, con il Napoli bloccato sullo 0-0 in casa con l’Udinese. Juventus 87, Napoli 79: +8.

Segna Jankto, il Napoli sembra sprofondare

Al 40′, sempre della prima frazione di gioco, il Napoli piomba nello sconforto. Perica avanza in mezzo al campo e allarga a destra, dove c’è Zampano. Che spedisce sull’altro palo un rasoterra, deviato da Mario Rui e trasformato in gemma da Jankto, che davanti alla porta non sbaglia. Il Var conferma all’arbitro che non c’è fuorigioco. Juventus 87, Napoli 78: +9.

Il Napoli la pareggia prima del riposo

L’ultima emozione del primo tempo è il gol del pari del Napoli, siglato da Insigne. È il 46′: Zielinski serve l’attaccante della Nazionale, che aggira Nuyting e col piatto piazza la palla nell’angolo fuori dalla portata di Bizzarri. Juventus 87, Napoli 79: +8.

La prodezza di Ingelsson

Ma è una serata thrilling per Sarri e nel secondo tempo l’Udinese rialza la testa. Minuto numero 10:
Zampano si fa spazio sulla destra e scodella un traversone a centro area, Ingelsson arriva al
momento giusto e insacca con un tiro al volo. Tutto molto bello. Juventus 87, Napoli 78: +9.

Un’altra rovesciata micidiale per la Juve

La svolta della giornata arriva al 20′ della ripresa sul campo di Crotone: una spettacolare rovesciata in area di Simy che batte Szczeny. Dopo quella di Cristiano Ronaldo nella gara di andata della sfida di Champions, Allegri non poteva immaginare di incassare un altro gol del genere. E invece succede ed è 1-1, un risultato che resisterà fino al triplice fischio. In quel momento la situazione è questa: Juventus 85, Napoli 78, +7.

Il Napoli alla riscossa

Al San Paolo arrivano le notizie dalla Calabria e i tifosi si guardano increduli: ma come, la Juve pareggia e il Napoli non ne approfitta? Pochi istanti di sbigottimento e Albiol trova il gol del 2-2. È il18′ a Fuorigrotta, dove il calcio d’inizio è stato dato un po’ in ritardo rispetto a Crotone. C’è un traversone dalla bandierina di Callejon, dal lato opposto salta il difensore ex Real Madrid e colpisce di testa, Bizzarri tocca la palla ma non riesce a cacciarla via dalla porta. Juventus 85, Napoli 79: +6, lo stesso distacco dell’inizio.

Completata la rimonta
Il Napoli insiste e ritrova fluidità di gioco e pericolosità. Al 24′ del secondo tempo Mertens serve Callejon e lo spagnolo conclude con un bel diagonale che Bizzarri però respinge. Sulla ribattuta si avventa il polacco Milik, che appoggia in rete ed esalta la scelta di Sarri di schierarlo sin dall’inizio. Il Napoli adesso vince. Juventus 85, Napoli 81: +4.
Il gol della sicurezza
Il gol della sicurezza per gli azzurri arriva al 29′: Callejon ancora da calcio d’angolo, Tonelli stacca e insacca di testa sotto la traversa. Il Napoli può condurre in porto la vittoria, mentre la Juve spinge per provare ad espugnare lo Scida. Ma alla fine è 1-1 a Crotone e 4-2 a Napoli. Sarri scende dall’altalena con i due punti rosicchiati ai campioni d’Italia. E domenica c’è la partita della vita.

Leave a Comment

(0 Commenti)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Si No
WhatsApp chat Domande? Clicca per avviare Whatsapp!